Birra a fermentazione spontanea

0

La Birra a fermentazione spontanea Lambic è uno stile di birra caratterizzato dalla fermentazione spontanea. Le birre lambic sono prodotte esclusivamente nella regione del Payottenland, a sud-ovest di Bruxelles, in Belgio. Birre prodotte con modalità analoghe al di fuori di questi territori sono denominate “lambic-style” oppure “plambic” (ovvero pseudo lambic), sebbene questa sia una distinzione puramente volontaria effettuata per rispetto all’originale.

Al contrario delle ale e lager convenzionali, che sono fatte fermentare utilizzando ceppi di lievito accuratamente selezionati per lo scopo, il lambic è prodotto attraverso fermentazione spontanea: il mosto di birra viene esposto ai lieviti selvatici e ai batteri autoctoni della valle della Senne, in cui si trova Bruxelles. Questo inusuale processo di fermentazione conferisce alle birre di tipo lambic un sapore assolutamente distintivo: secco, vinoso e sidroso, con un retrogusto acidulo.

lambic

Grazie alla popolarità riscossa di questo particolarissimo metodo di produzione, a tutt’oggi le tipologie di birra Lambic vengono prodotte anche al di fuori della zona di origine storica; per differenziarle dalle originali, queste birre sono conosciute con l’appellativo “plambic” (derivante dalla fusione di “pseudo” e “lambic”) oppure, più frequentemente, come birre “Lambic style”.

 

STILE SOTTOSTILE DESCRIZIONE % ALCOOL
Lambic Tradizionale Del Pajottenland

Circa 5%

  Faro Con zucchero candito

  Gueuze Melange di vecchio e giovane lambic

  Kriek Con ciliegie “griotte” intere

  Framboise Con lamponi interi

  Abricot Con albicocche intere

  Druiven Con acini d’uva interi

  Commerciale Con sciroppi di frutta di tutti i tipi

Iris   Nuovo stile: puro malto a fermentazione spontanea

Share.

I commenti sono chiusi